Amazon.it: e-book. Forse

No Comments

Questo post è stato letto 902 volte!

chat assistenza amazon

La casa è piccola, lo spazio della libreria terminato; lo spunto per una ulteriore piccola mossa ecologista: ebook Reader anche se poi i libri in quel formato son o meno belli, non hanno quel profumo orgasmico della carta e se costano troppo visto il loro essere virtuali ed il loro, sopratutto non poter essere prestati o rivenduti usati come invece si fa con quelli cartacei.

Mentre pensavo alla libreria composta unicamente da libri dimenticati dai viaggiatori, lassù nell’hotel di Rotterdam dove ho dormito nel 2004, a tutto quel vissuto condensato in piccoli appunti, segnalibri artigianali, dediche ed appunti di viaggio ho comunque deciso di cominciare a comperare e-book.

Mentre uscivo di casa ho soffiato d’istinto sulla polvere che invadeva la copertina dei libri sul mio comodino: iniziati come una panino morso di notte e mai finito fra sonno e pessimo sapore appena scoperto. Gli utlimi comperati prima della svolta ecologista minimalista di Amazon e del suo favoloso Kindle.
Nel caso specifico, la qualità è alta, è la fame che è poca; o forse è la stanchezza e la preoccupatissima attuale incapacità di memorizzare parole, significati, concetti.

Così ho ripreso in mano Il Principe, Niccolò Machiavelli ; certo è che come re-inizio di letture non è il top visto che è scritto in lingua  volgare, italiano del 1500 per intenderci. Così dopo qualche affannata pagina letta distrattamente nel vagone del metrò ho deciso che avrei comperato la versione e-book, magari con commento , traduzione, parafrasi (per le lettrici bionde: tipo la Divina Commedia, con i commentini e le note numerate).

Ma..Amazon ha miliardi di libri, centinaia di titoli ed edizioni differenti.
Ma regna il disordine più assoluto e che non è dato conoscere le differenze fra una edizione e l’altra con il risultato che il tutto è totalmente inutile visto che avere tante possibilità senza poter capire le differenze (ne fra i cartacei ne fra gli elettronici in vendita, lo preciso) rende la ricerca inutile e l’unico criterio valido, il prezzo più basso.

Si dice che un’immagine valga spesso più di mille parole e che Randi Ingerman sia la chiarissima conferma di questo concetto nonchè dell’esistenza di Dio.
Ebbene, vi saluto quindi con l’immagine (cliccate ed ingrandite) della utilissima chat dell’assistenza clienti Amazon

Questo post è stato letto 902 volte!

Condividilo....Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Lascia un commento

Devi essere connesso per commentare.


free counters