Verso Varanasi

No Comments

Il telefono ci sorprende durante la colazione.
Hello!?!? la compagnia aerea ci avverte del ritardo del nostro volo per Varanasi.
2 ore da spendere causa il maltempo: il monsone della notte si é fatto sentire.
Raminder, il “nostro”autista indiano, é stato il più felice del ritardo: stretto nel suo turbante bianco appena composto ci ha accompagnti nel tempio Sikh ( Delhi Sikh gurdwara Rekab).

I Sikh sono devotissimi ed osservanti di una religione che sembra un misto fra induismo e religione musulmana. Strettissima l’osservanza delle regole di vita fra cui spicca il futile esempio relativo alla norma che impone di non tagliare mai barba ne capelli e di non fumare ne bere alcolici.

“Solamente conosce il cammino, oh Nanak, colui che guadagna il suo con il suo sudore della fronte e poi lo condivide con gli altri” (Guru Granth p 1245).

Continua a leggere….

Condividilo....Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone


free counters